Astrofisica

Einstein meets Lagrange

Conferenza di Margaret Geller

Venerdì 7 aprile 2017, ore 17.00

 

Margaret Geller (Harvard–Smithsonian Center for Astrophysics)

EINSTEIN MEETS LAGRANGE

Intervengono Antonaldo Diaferio e Attilio Ferrari  

 

 

                                                              in collaborazione con

 

La conferenza si terrà in lingua inglese

Abstract

Since its discovery 80 years ago, dark matter distributed on large scales in the universe has remained a mystery. The constituents of the dark matter remain unknown. Powerful tools of modern astrophysics, redshift surveys and gravitational lensing, both provide maps of the distribution of the dark matter over cosmic time. Margaret Gellerwill describe how we use classical mechanics and general relativity to reveal the structure of the universe traced by the galaxies we see and the invisible dark matter.

 

Margaret J. Geller è stata la prima, insieme al collega John Huchra, negli anni ottanta a realizzare la mappatura dell'universo vicino. Le sue mappe hanno fornito una nuova visione di quale sia la distribuzione delle galassie come la Via Lattea.

Grazie ai suoi primi lavori, oggi sappiamo che le galassie non sono distribuite in modo uniforme nell'universo. Il Cosmo appare come una collezione di giganteschi vuoti separati da muri e filamenti di galassie, con i superammassi che appaiono come nodi più densi.

 

Sala dei Mappamondi, ingresso da Via Accademia delle Scienze 6

 

Aggiungi a Google Calendar