Henri Louis LE CHATELIER

Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali
Chimico

Socio corrispondente dal 24 febbraio 1918
Nato a Parigi il 8 ottobre 1850
Deceduto a Miribel-les-Échelles (Isère) il 17 settembre 1936

Biografia

Nonostante la formazione come Ingegnere e anche con i suoi interessi in problemi industriali, Henri Louis Le Chatelier scelse di insegnare Chimica piuttosto che perseguire una carriera nel settore.
Nel 1887 fu nominato Capo della Chimica generale al corso di preparazione della École des Mines di Parigi. Cercò, senza successo, di ottenere una posizione di insegnamento di Chimica presso l'Ecole Polytechnique nel 1884 e nel 1897.
Dopo quattro infruttuosi tentativi (1884, 1897, 1898 e 1900) Le Chatelier ricevette la nomina di Membro dell'Accademia delle Scienze di Parigi nel 1907 e, nello stesso anno, anche la nomina di Membro dell'Accademia Reale Svedese delle Scienze.
In Chimica, Henry Louis Le Chatelier è conosciuto per il suo lavoro sul Principio di equilibrio chimico (noto come Principio di Le Chatelier) e sulla variazione della solubilità dei sali in una soluzione ideale.
Pubblicò circa trenta lavori su questi temi tra il 1884 e il 1914.
I suoi risultati sugli equilibri chimici furono presentati nel 1885 all'Accademia delle Scienze di Parigi.
Le Chatelier effettuò, anche, una ricerca approfondita sulla Metallurgia e fu uno dei Fondatori del giornale tecnico La revue de Metallurgie.

 

Dalla Teca Digitale