Nicolas-Éloi LEMAIRE

Classe di Scienze morali, storiche e filologiche
Professore di Letteratura latina a Parigi

Socio corrispondente dal 4 gennaio 1812
Nato a Triaucourt (Meuse) il 1 dicembre 1767
Deceduto a Parigi il 3 ottobre 1832

Biografia

Nicolas Éloi Lemaire fu uno dei più brillanti conoscitori della Lingua e della Letteratura latina nella Francia a cavallo tra il Settecento e l'Ottocento.
Nel 1810 Murat lo voleva a Napoli per sovrintendere alla riforma degli studi, ma Napoleone non permise che la Francia perdesse un così illustre rappresentante della sua cultura e, quindi, affinché continuasse ad onorare la Patria con la sua presenza e il suo insegnamento, gli aumentò notevolmente lo stipendio annuale.
Luigi XVIII gli affidò l'arduo compito di lavorare alla creazione di una grande e completa collezione di classici latini. L'impresa fu immensa, ma ottenne uno straordinario successo e i volumi della collezione furono diffusi ben oltre i confini della Francia e utilizzati in tutti i Paesi d'Europa, giungendo persino in Russia e in America.


Dalla Teca Digitale