Samuel Pierpont LANGLEY

Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali
Fisico e Astronomo

Socio corrispondente dal 11 febbraio 1900
Nato a Roxbury (Massachussets) il 22 agosto 1834
Deceduto a Aiken (Carolina del Sud) il 27 febbraio 1906

Biografia

Dopo la Laurea, Samuel Pierpont Langley divenne un Assistente nell'Harvard College Observatory, poi prese la cattedra di Matematica presso l' Accademia Navale degli Stati Uniti.
Nel 1867 divenne Direttore dell'Osservatorio Allegheny e Professore di Astronomia presso l'Università della Pennsylvania occidentale (ora conosciuta come la University of Pittsburgh), incarico che mantenne fino al 1891.
Langley fu il fondatore della Smithsonian Astrophysical Observatory e un precursore dell'Aeronautica statunitense: il suo tentativo di far volare mezzi più pesanti dell'aria precedette quello dei fratelli Wright. Sfortunatamente per lui, fu anche il protagonista di un insuccesso che ebbe molta risonanza presso la stampa americana dell'epoca quando un suo aereo, l'Aerodrome, pilotato da Charles M. Manly, si schiantò durante il decollo da una nave sul fiume Potomac, senza conseguenza per il pilota.
In effetti, questo insuccesso era stato preceduto da una serie di tentativi andati a buon fine con aerei senza pilota, ad elastico o a vapore.
Langley inventò il bolometro (strumento per la misurazione della radiazione infrarossa) e lo utilizzò su oggetti astronomici.

Dalla Teca Digitale