Alfonso TRAINA

Classe di Scienze morali, storiche e filologiche
professore emerito, già ordinario di Letteratura latina nell'Università di Bologna

Socio corrispondente dal 11/03/1997 per filologia, linguistica e letterature classiche e orientali
Nato a Palermo il 24/06/1925
Deceduto a Bologna il 18/09/2019

Curriculum vitae

Laureatosi nell'autunno del 1946 in Letteratura Latina col prof. P. Ferrarino nell'Università di Bologna, nel dicembre 1947 è Assistente volontario di Letteratura Latina nella stessa Università. Dal dicembre 1949 è Assistente volontario di Letteratura Latina presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Padova. Dal gennaio 1950 è Assistente incaricato di Letteratura Latina presso la stessa Facoltà e, dal gennaio 1951, Assistente ordinario di Letteratura Latina presso la stessa Facoltà. Dal 1956 è libero docente di Grammatica Greca e Latina e Incaricato di tale disciplina nella stessa Facoltà. Dal dicembre è 1962 Professore straordinario di Grammatica Latina e Incaricato di Letteratura Latina presso la Facoltà di Magistero dell'Università di Padova. Dal 1965 è Professore ordinario di Storia della Lingua Latina presso la stessa Facoltà, corso mutuato dalla Facoltà di Lettere. Dal 1974 è Professore ordinario di Storia della lingua Latina presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Bologna e dal 1979 è Professore ordinario di Letteratura Latina (I Cattedra) presso la stessa Facoltà. Dal giugno 1997 è Professore fuori ruolo.

E' Membro del Centro di Studi ciceroniani di Roma; socio corrispondente dell'Accademia Patavina di scienze, lettere e arti; socio corrispondente dell'Accademia delle scienze di Bologna; socio residente della Commissione per i testi di lingua di Bologna; socio effettivo dell'Arcadia; accademico onorario dell'Accademia Pascoliana di San Mauro Pascoli; accademico ordinario dell'Accademia Virgiliana di Mantova, socius Academiae Latinitati fovendae; socio corrispondente dell'Accademia Nazionale dei Lincei; membro della Commissione per l'edizione nazionale delle opere del Pascoli.

Medaglia d'oro di Benemerito della scienza e della cultura; nel 1984 vincitore del XXXIV Certamen Capitolinum di Lingua e letteratura Latina; nel 1994 vincitore del premio Città di Latina Tascabili; nel 1999 vincitore del Praemium classicum Clavarense.

 

 

Ultimo aggiornamento luglio 2010

 

Dalla Teca Digitale