Biagio LONGO

Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali
Professore emerito di botanica nell'Università di Napoli

Socio corrispondente dal 26/06/1922
Nato a Laino Borgo (CS) il 04/02/1872
Deceduto a Roma il 29/11/1950

Biografia

Laureatosi a Roma in Scienze naturali nel 1895, qualche anno più tardi diviene prima aiuto ricercatore dell'Istituto Botanico, poi libero docente di Storia delle Droghe Medicinali nella Scuola di Farmacia.

Nel 1906 vince la cattedra di Botanica nell'Università di Siena, dove riorganizza l'orto botanico. Nel 1915 viene chiamato dall'Università di Pisa, dove rimane quindici anni ricoprendo anche le cariche di Preside della Facoltà di Scienze (1926-1929) e di Presidente della Società Toscana di Scienze Naturali (1929-1930). Nel 1929 si trasferisce a Napoli, dove dirige l'Orto Botanico e la Stazione Sperimentale per le piante Officinali.

Si è occupato di embriologia, citologia, fisiologia della riproduzione, floristica e fitogeografia; notevoli soprattutto i suoi lavori sull'embriologia di Cynomorium coccineum e sul percorso del tubetto pollinico in certe piante Dicotili, sulla biologia fiorale del fico e del caprifico, sulla partenocarpia del nespolo senza noccioli e di altre piante, ecc.

Numerosi i suoi contributi alla conoscenza della flora lucana, calabrese e toscana (scoprì Pinus heldreichii in Calabria e Basilicata).

 

Leggi la biografia completa sul sito dell'Università di Siena


 

Dalla Teca Digitale