Carlo CARDUCCI

Classe di Scienze morali, storiche e filologiche
Soprintendente alle antichità del Piemonte

Socio corrispondente dal 24/03/1970 per storia, archeologia, geografia
Socio nazionale residente dal 1984
Nato a Roma il 14/09/1909
Deceduto a Torino il 15/08/1987

Biografia

Dopo la laurea in topografia antica a Roma con Giuseppe Lugli, nel 1932 vinse la borsa per la Scuola archeologica di Atene e nel 1935 divenne ispettore aggiunto presso la Soprintendenza di Antichità e Belle Arti di Torino, finché, nel 1939, fu posto alla guida della nuova Soprintendenza alle Antichità del Piemonte (e poi Liguria), separata dal Museo Egizio, pur continuando a convivere le collezioni sotto lo stesso tetto. Cominciò allora per Carducci una carriera rapida e attivissima specialmente sul territorio, pure feconda di pubblicazioni, anche dopo il collocamento in quiescenza nel 1973, e svolgendo egualmente incarichi per l'Accademia delle Scienze.

A.R.

Dalla Teca Digitale