Giorgio SPEZIA

Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali
Mineralogo

Socio nazionale residente dal 15/06/1884
Nato a Piedimulera (Novara) il 08/06/1842
Deceduto a Torino il 10/11/1911

Mineralogo, Socio dell'Accademia dal 15 giugno 1884.

Nato a Piedimulera (VaI d'Ossola) nel 1842, conseguì la laurea di ingegneria presso la Scuola di Applicazione per gli Ingegneri di Torino nel 1867. Dopo tre anni di tirocinio presso l'Istituto di Mineralogia di questa Scuola sotto la guida dello Strüver, si recò in Germania dove per tre anni frequentò corsi vari a Gottinga e a Berlino.

Al rientro, nel 1873, divenne assistente alla cattedra di Mineralogia dell'Università di Torino, tenuta dal Sismonda. Alla morte di questi, nel 1878, Spezia ne prese il posto che tenne fino alla morte (1911).

a cura di e. b., 2005

Dalla Teca Digitale