Giuseppe CAMBIANO

Classe di Scienze morali, storiche e filologiche
professore emerito, già ordinario di Storia della filosofia antica nella Scuola Normale Superiore di Pisa

Socio corrispondente dal 03/04/1990 per filosofia
Socio nazionale residente dal 05/04/2016
Nato a Torino il 18/05/1941

Curriculum vitae

Laureato in Filosofia il 6 luglio 1965 sotto la guida di Nicola Abbagnano presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Torino, Giuseppe Cambiano è stato assistente nella stessa Facoltà presso la cattedra di Filosofia della storia - tenuta inizialmente da Pietro Chiodi - dal 1 aprile 1968 al 31 ottobre 1975.

Dal 12 gennaio 1972 al 31 ottobre 1977 è stato professore incaricato di Storia della filosofia. Risultato vincitore nel concorso di Storia della filosofia antica, è stato professore straordinario di Storia della filosofia antica nella Facoltà di Lettere e filosofia dell' Università di Torino dal 1 novembre 1975 al 31 ottobre 1977. Dal 1 novembre 1977 è stato professore straordinario e poi ordinario di Storia della filosofia nella medesima Facoltà, sino al 31 ottobre 2002. Dal 1 novembre 2003 è professore ordinario di Storia della filosofia antica nell'Università di Torino e dal 1 novembre 2004 nella Scuola Normale Superiore di Pisa. Dal 2012 è Professore emerito nella stessa Università. E' stato direttore dell' Istituto di Filosofia e poi del Dipartimento di Filosofia della Facoltà di Lettere e filosofia dell' Università di Torino dal 12 marzo 1979 al 31 ottobre 1985.

Dal 1998 al 2000 è stato presidente della Consulta Nazionale Universitaria di Filosofia. Dal 1 ottobre 2000 al 31 ottobre 2003 è stato presidente del Corso di laurea specialistica in Filosofia e storia delle idee e dal 1 ottobre 2002 al 31 ottobre 2003 Vice Preside della Facoltà di Lettere e filosofia dell' Università di Torino.

E' stato per sei anni membro del Comitato scientifico della "International Plato Society" e dal 1990. Dal 2007 è Socio corrispondente e dal 2015 Socio nazionale dell' Accademia dei Lincei. Dirige la nuova rivista internazionale "Antiquorum Philosophia", il cui primo numero è comparso nel 2007.  

 

Selezione delle pubblicazioni

Platone e le tecniche, Einaudi, Torino 1971; Laterza, Roma-Bari 1991.

La filosofia in Grecia e a Roma, Laterza, Roma-Bari 1983.

Il ritorno degli antichi, Laterza, Roma-Bari 1988 (trad. franc. Le retour des anciens, Belin, Paris 1994).

Storia e antologia della filosofia, 3 voll., Laterza, Roma-Bari 1993-1995 (in collaborazione con M. Mori).

Polis. Un modello per la cultura europea, Laterza, Roma-Bari 2000 (trad. franc., Aubier, Paris 2003).

Storia della filosofia antica, Laterza, Roma-Bari 2004.

Figure, macchine, sogni. Studi sulla scienza antica, Edizioni di Storia e Letteratura, Roma 2006.

Prefazione a P. Chiodi, Esistenzialismo e filosofia contemporanea, Edizioni della Normale, Pisa 2007.

Prefazione a B. Williams, Vergogna e necessità, trad.it, Il Mulino, Bologna 2007.

Perché leggere i classici. Interpretazione e scrittura, Il Mulino, Bologna 2010.
I filosofi in Grecia e a Roma. Quando pensare era un modo di vivere, Il Mulino, Bologna 2013.
Come nave in tempesta. Il, governo della città in Platone e Aristotele, Laterza, Bari 2016.
Filosofia italiana e pensiero antico, Edizioni della Normale, Pisa 2016.
 

 

 

Ultimo aggiornamento maggio 2017 

Dalla Teca Digitale