Joseph Marie de MAISTRE

Classe di Scienze morali, storiche e filologiche
Filosofo, politico e diplomatico

Socio nazionale residente dal 31/03/1816
Nato a Chambéry (Francia) il 01/04/1753
Deceduto a Torino il 26/02/1821

Cenni biografici   

Ambasciatore del re Vittorio Emanuele I presso la corte dello zar Alessandro I dal 1803 al 1817, poi da tale data fino alla morte ministro reggente la Gran Cancelleria del Regno di Sardegna, de Maistre fu tra i portavoce più importanti del movimento controrivoluzionario che fece seguito alla Rivoluzione francese e ai rivolgimenti politici in atto dopo il 1789; propugnatore dell'immediato ripristino della monarchia ereditaria in Francia, in quanto istituzione ispirata per via divina, e assertore della suprema autorità papale sia nelle questioni religiose che in quelle politiche, de Maistre fu anche tra i teorici più intransigenti della Restaurazione, sebbene non mancò di criticare il Congresso di Vienna, a suo dire autore da un lato di un impossibile tentativo di ripristino integrale dell'Ancien Régime (peraltro ritenuto di sola facciata) e dall'altro di compromessi politici con le forze rivoluzionarie. 

 

Leggi la biografia completa sul sito www.filosofico.net

Dalla Teca Digitale