Marco MEZZALAMA

Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali
Professore emerito, già ordinario di Sistemi di Elaborazione nel Politecnico di Torino.

Socio corrispondente dal 15/05/2002 per scienze dell'informazione
Socio nazionale residente dal 10/04/2013
Nato a Torino il 17/09/1948

Vice Presidente dell'Accademia delle Scienze nel triennio 2018-21. Tesoriere dell'Accademia nel periodo 1°maggio 2016 - 2018 (termina il triennio)

 

Curriculum vitae

Marco Mezzalama ha conseguito la laurea in ingegneria elettronica con voti 110/110 cum laude presso il Politecnico di Torino nel 1972. Dal 1973 ha svolto attività scientifica e didattica presso il Politecnico di Torino in veste prima di Assistente, poi di Professore Associato ed infine, dal 1986, di Professore ordinario di Sistemi di Elaborazione. È andato in quiescenza il 1 novembre 2018 continuando peraltro le attività di ricerca e le attività di didattica.

Dal 2001 al 2005 è stato Pro-Rettore (Vicario). Dal 1988 fino al 2012 ha ricoperto la carica di Vice Rettore per i sistemi ICT. Dal 2012 al 2018 ha svolto la carica di Delegato rettorale per i Sistemi Informativi.

Posizioni ricoperte

  • Presidente Fondazione LINKS, uno dei principali centri di ricerca italiani |  2018 - presente

  • Vice Presidente dell'Accademia delle Scienze nel triennio 2018-21. Tesoriere dell'Accademia nel periodo 1°maggio 2016 - 2018 (termina il triennio)

  • Membro del Consiglio Direttivo e Fondatore Consorzio TOPIX, un internet NAP  (Neutral Access Point) per lo scambio del traffico Internet nell'area del Nord Ovest. Attualmente il secondo più importante NAP italiano (www.topix.it)   |   2002 - presente

  • Membro dell’Advisory Board (in carica) e membro del CDA (2000 al 2016) Reply spa (www.reply.it), una tra le principali società italiane ed europee nel settore dell’informatica   

  • Presidente Comitato per le ICT, ente costituito da Politecnico, Comune di Torino, Replay spa (prima Motorola), per la promozione di attività nel settore delle ICT   |   in carica

  • Presidente Commissione per l’approvazione degli apparecchi misuratori fiscali del Ministero delle Finanze- Agenzia delle Entrate   |   1995 - presente

  • Coordinatore della Commissione Ricerca Consiglio Generale della Compagnia di SanPaolo (www.compagnia.torino.it) nella Consigliatura   |   2008 - 2012; Membro Comitato di Gestione della Compagnia di SanPaolo   |   2012 - 2016; Vice Presidente Compagnia di SanPaolo   |   2014 - 2016

  • Membro CDA/Consulta Consorzio CINECA (www.cineca.it), centro interuniversitario di supercalcolo più importante in Italia che sviluppa procedure informatiche per la gestione di Università, Ministeri e P.A.   |   2011 – 2018

  • Membro CDA IREN (www.gruppoiren.it), una delle principali multiutility italiane  |  2016 – 2019

  • Membro CDA (in rappresentanza del Politecnico) CSI, Consorzio per il Sistema Informativo della Regione Piemonte, (www.csi.it)    |  1990 -  2011

  • Vice Presidente CSI (Consorzio per il Sistema Informativo della Regione Piemonte, (www.csi.it)    |   2005 -  2010

Cariche scientifiche e organizzative

  • Membro CDA e Vice Presidente CSP, Centro di Eccellenza per la Ricerca, Sviluppo e Sperimentazione di Tecnologie Avanzate Informatiche e Telematiche, (www.csp.it)

  • Membro Consorzio Nettuno di Roma, consorzio interuniversitario per la teledidattica (www.uninettuno.it), della Fondazione Torino Wireless (www.torinowireless.it), che coordina le attività del distretto high-tech piemontese basato sulle tecnologie ICT (2006-2009) e di Innogest sgr, tra i primi fondi di venture capital italiani per il settore di avanzata tecnologia.

  • Presidente Centro di Supercalcolo Piemonte

  • Vice Presidente AICA (www.aica.it), associazione italiana per l’informatica e il calcolo automatico

È stato chiamato da vari Ministri a partecipare a commissioni MIUR, tra cui ultima la Commissione di ripartizione dei fondi FFO ai Consorzi interuniversitari di ricerca.

Attività scientifica

La sua attività scientifica si è svolta principalmente nei settori dell'architettura dei sistemi di elaborazione (unità micro programmate e ottimizzazione parallela del microcodice), dell’elaborazione numerale dei segnali (algoritmi per l’analisi e la sintesi di segnali numerici), del Computer Aided Design (algoritmi per la simulazione e il collaudo di circuiti digitali), dell’aritmetica degli elaboratori (tecniche di ottimizzazione degli algoritmi per la realizzazione di funzioni aritmetiche), della sicurezza dei sistemi informativi (modelli di malware, sicurezza dei canali di comunicazione e tecniche di gestione dell’identità), delle tecnologie ed applicazioni   multimediali, delle applicazioni e dei modelli di e-learnig.

Pubblicazioni

Autore di più di 150 pubblicazioni su riviste nazionali ed internazionali, ha collaborato e coordinato parecchi progetti di ricerca in ambito nazionale ed europeo. E’ stato revisore di prestigiose riviste di diffusione internazionale (IEEE Trans on Computers, Signal Processing,…). Guest editor di IEEE Procedings. Revisore di progetti di ricerca in ambito comunitario.
Attività di ricerca

  • Ha fondato il gruppo di ricerca per la sicurezza informatica del Politecnico di Torino, molto attivo a livello europeo.

  • È stato il primo ricercatore italiano ad occuparsi del malware ed in particolare dei virus informatici.

  • Ha fondato l’associazione di ricerca Assosecurity, una associazione senza fini di lucro con lo scopo di promuovere manifestazioni culturali e scientifiche per la divulgazione della cultura della sicurezza informatica, sia nei suoi aspetti scientifici e tecnologici, sia in quelli organizzativi, legali e sociali (www.assosecurity.it).

  • Ha ricoperto l’incarico di coordinatore nazionale del progetto DEMOSTENE (DEMOnstrator of Security TEchnology in a Networked Environment) del CNR, sulla sicurezza degli elaboratori.

  • Nel settore dell’open source, ha fondato l’associazione Linux@studenti che si propone di far conoscere e diffondere il software libero tra i giovani e gli studenti universitari, sia per i risvolti etici e culturali, sia per il ruolo di primo piano assunto nell'ambito della didattica e della ricerca, ma ancor di più per lo spazio crescente che sta conquistando anche in ambito commerciale (http://linux.studenti.polito.it/).

  • Ha partecipato attivamente alla diffusione della cultura informatica nei processi organizzativi del settore della pubblica amministrazione, tra cui nel 2011-2012 è stato coordinatore nazionale del progetto U4U nell’ambito del programma “università digitale” finanziato dal Dipartimento dell’Innovazione, Presidenza del Consiglio in accordo con MIUR.

  • Collabora con il M.I.U.R. e il M.A.P. in qualità di esperto per la valutazione tecnico-scientifica dei progetti di ricerca di base, applicata e innovazione tecnologica (PRIN, FAR/FIT, ecc.).

Aggiornato al 2020

Dalla Teca Digitale