Massimilla BALDO CEOLIN

Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali
professore emerito, già ordinario di Fisica Superiore nell'Università di Padova

Socio nazionale non residente dal 21/05/2008
Nato a Legnago (VR) il 12/08/1924
Deceduto il 25/11/2011

Curriculum vitae

Laureatasi a Padova nel 1951, nel 1963 ottiene la cattedra di Fisica Superiore all'Universita' di Padova: è stata la prima donna a ricoprire una cattedra all'Università di Padova.  Dal 1965 al 1968 è stata Direttore della Sezione INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare) di Padova. Nel 1973 è succeduta ad Antonio Rostagni nella Direzione dell'Istituto di Fisica Galileo Galilei (fino al 1978). Dal 1998 è Professore Emerito.

Ha ottenuto vari riconoscimenti, tra cui  Premio Feltrinelli per la Fisica, dell'Accademia Nazionale dei Lincei (1976), la Medaglia d'oro del Ministero della Pubblica Istruzione ai Benemeriti della Scuola, della Cultura e dell'Arte (1978), il Premio della Società Italiana di Fisica per aver lavorato nel campo delle interazioni deboli, ottenendo preminenti risultati nella fisica, in occasione del 50° anniversario della Teoria di Fermi (1984), la Medaglia d'oro del Ministero della Ricerca Scientifica e Tecnologica ai Benemeriti della Scienza e della Cultura (1995) e il Premio della Società Italiana di Fisica per i suoi contributi alla fisica delle particelle elementari in occasione del I Centenario della S.I.F. (1997).

E' Membro dell'Accademia Galileiana di Scienze, Lettere ed Arti (1966), dell'Accademia Nazionale dei Lincei (1987) e dell'Istituto Veneto (1987).

 

 

Ultimo aggiornamento marzo 2010.

 

Dalla Teca Digitale