Romolo DEAGLIO

Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali
Professore di fisica superiore nella Università di Torino

Socio nazionale residente dal 10/01/1951
Nato a Piasco (CN) il 15/01/1899
Deceduto a Torino il 15/12/1978

Fisico. Dal 1942 al 1969 insegnò Fisica superiore presso l’Università di Torino.

Romolo Deaglio nacque a Piasco il 15 gennaio 1899. Dopo gli studi secondari, andò a combattere nella I guerra mondiale e partecipò alla campagna in Libia. Si iscrisse al Politecnico di Torino dove si laureò in Ingegneria Industriale Meccanica e poco dopo conseguì la laurea in Fisica presso l'Università. Nel 1926 divenne assistente alla cattedra di Fisica Sperimentale della Facoltà di Ingegneria del Politecnico. Nel 1936 fu invitato ad organizzare e dirigere il laboratorio di fotometria dell'Istituto Elettrotecnico Nazionale Galileo Ferraris. Esperto in misure di precisione, organizzò il lavoro con nuovi metodi e attrezzature. Per assolvere meglio tale compito visitò i laboratori di Fotometria in Francia, Germania, Inghilterra e Svizzera per osservarne le attrezzature. Dal 1942 al 1969 insegnò di Fisica superiore presso l’Università di Torino. Si spense il 15 dicembre 1978.

a cura di m. f.,2007

 

Dalla Teca Digitale