Rosalino SACCHI

Classe di Scienze fisiche, matematiche e naturali
già ordinario di Geologia nell'Università di Torino

Socio corrispondente dal 03/03/1982 per scienze della terra
Socio nazionale residente dal 10/06/2009
Nato a Milano il 01/05/1934

Curriculum vitae

1958: si Laurea in Scienze Geologiche a Milano.

1959-1963: collabora con l'Istituto di Geologia dell'Università di Torino

1963-1965: geologo nel Servizio Geologico della Federazione di Nigeria

1965-1974: rientrato all'Università di Torino come professore incaricato di Geologia Regionale, svolge la sua attività nell'Istituto di Geologia e successivamente nel Dipartimento di Scienze Mineralogiche e Petrologiche

1970: libera Docenza in Geologia del Cristallino

1975: vince concorso a cattedra ed è chiamato dalla Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali di Torino come titolare di Geologia del Cristallino. Nel 1991 ottiene la cattedra di Geologia per Scienze Naturali

1993-1996: Direttore del Dipartimento di Scienze della Terra dell'Università degli Studi di Torino e Research Fellow del Grant Institute of Geology di Edinburgo 

1996-2003: Membro del Consiglio Scientifico del Museo Regionale di Scienze Naturali su designazione del Consiglio Regionale

2003: lascia il servizio per volontario pensionamento, conservando rapporti di collaborazione scientifica col Dipartimento di Scienze Mineralogiche e Petrologiche.

E' stato coordinatore della partecipazione italiana a progetti internazionali di ricerca nel campo della geologia africana (in particolare IGCP 165 - Pan African Crustal Evolution e IGCP 28 Gondwanaland Sutures and Foldbelts) e membro dell'Advisory Committee della International Association for Gondwana Research.

Ha sempre coltivato una collaborazione con l'Industria grazie alla quale ha potuto affrontare progetti di ricerca di ampio respiro: la collaborazione con l'ENEL ha prodotto alcuni risultati di rilievo, tra i quali una nuova Carta Geologica del Piemonte alla scala 1:200.000 (1990); quella con l'ENI (primi anni ‘80) lo ha visto responsabile di un grande progetto di cartografia geologica in Mozambico (20.000 km2 nella provincia di Zambesia).

E' co-fondatore del periodico Terra Nova ed è stato rappresentante della Società Geologica Italiana nel suo Consiglio d'Amministrazione fino al 2000, quando diviene Chief Editor (2000-2002) dei periodici della Società stessa.

E' Membro (designato dall'Università di Torino) e primo Presidente (2000-2002) del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Ariodante Fabretti.

 

Pubblicazioni 

(con G.V.Dal Piaz) Osservazioni geologiche sul Lembo di ricoprimento del Pillonet (Dent Blanche s.l.). Mem. Soc. Geol. It., 8, 1969

The Geology of the region around Bena in Northern Nigeria. Mem. Ist. Geol. Min. Univ. Padova, 26, 1968

Nozioni di micro- e meso-tettonica. C.L.U.T. Torino, 1969.

(con F.Carraro e G.V. Dal Piaz) Serie di Valpelline e II Zona diorito-kinzigitica sono i relitti di un ricoprimento proveniente dalla Zona Ivrea-Verbano. Mem. Soc.Geol. It, 9, 1970

(con A.Boriani) Geology of the junction between the Ivrea-Verbano and Strona-Ceneri Zones. Mem. Ist. Geol. Min. Univ. Padova, 28, 1973

(con A.Boriani) The Insubric and other tectonic lines in the Southern Alps, N. Italy. Mem. Soc. Geol. It, 13-suppl., 1974

(con A.Boriani e C.M. Marino) Geological Features of a ERTS-1 images on a test-area in west-central Alps. Symposium on European Earth Resources Satellite Experiments, Frascati 1975

Gli Scisti di Rimella tra Sesia e Toce: una re-interpretazione. Mem. Sci. Geol. Padova, 32, 1977

Twisting effects in the Western Alps orogene as evidenced by the dispersal of minor structures. Atti Acc. Sci. Torino, 13, 1979

Rassegna di dati geologici selezionati in funzione del sito di Trino Vercellese. Stampato in proprio dal CNR, Centro di Studi per i Problemi delle Alpi Occidentali, Torino 1979

(con A.Borghi, G.Botto, P.Cadoppi, A.Porro, R.Sandrone, R.Compagoni) Osservazioni strutturali nel settore settentrionale del Massiccio Dora-Maira (Alpi Cozie). Mem. Soc. Geol. It,, 26, 1983.

(con J.Marques, M.Costa e C.Casati) Kibaran events in the southernmost Mozambique Belt. Precambrian Res., 25, 1984

(con A.Zanferrari) Notes on some shear zones in Northern Somalia. Journal of African Earth Sci., 6, 1987.

(Con P. Cadoppi e M.Costa) A cross section of the Namama Thrust Belt (Mozambique). Journal of African Earth Sci., 6, 1987.

(con P.Cadoppi) Ophiolite obduction today and yesterday. Ofioliti, 12, 1987.

(con P.Cadoppi) Oroclines and pseudo-oroclines. Tectonophysics, 146, 1988.

On the Pan-African rejuvenation. Atti Acc. Sci. Torino, 123, 1989.

(con A.Boriani e L.Burlini) The Cossato-Mergozzo-Brissago Line and the Pogallo Line (Southern Alps, Northern Italy) and their relationship with the late-Hercynian magmatic and metamorphic events. Tectonophysics, 182, 1990

Riflessioni sul Cristallino dell'Argentera a venticinque anni dalla carta geologica di R.Malaroda. Boll. Museo Regionale Sci. Nat. Torino, 9 suppl., 1991

(Con P.Cadoppi, R.Sandrone, P.Vialon) Dora Maira Massif. In I.F.Von Raumer & F.Neubauer (eds.), Pre-Mesozoic Geology of the Alps, Springer, 1993

(Con R.Polino, eds.) Atti del convegno Rapporti Alpi-Appennino, Peveragno, CN, 1994. Acc. Naz. delle Scienze detta dei XL, Scritti e Documenti, 15, 1995

Mozambico (con M.Costa) e Somalia (con G.V.Dal Piaz): contributi a R.Unrug, Geodynamic map of Gondwana Supercontinent Assembly alla scala 1:10.000.00. B.R.G.M., 1996.

(con A.Kroener, P.Jaekel, M.Costa) Kibaran magmatism and Pan-African granulite metamorphism in Northern Mozambique. Single zircon ages and regional implications. Journal of African Earth Sci., 25, 1997.

(Con G.Menard e P.Antoine) Etude du tunnel de base Maurienne-Ambin: Carte géologique et coupes géologiques. Imprimerie Géograph, 1997

(con G.Menard) Nouvelle liaison ferroviaire transalpine Lyon-Turin. Carte géologique 1 :25.000 et coupe géologique, solution Sud Dora. Imprimerie Géograph, 2000

(Con P.Cadoppi e M.Costa) Pan-African reactivation of the Lurio segment of the Kibaran Belt System. Journal of African Earth Sci, 30, 2000.

(con N.R.Miller et al.) Significance of the Tambien Group (Tigri, N.Ethiopia) for Snowball Earth events in the Arabian-Nubian Shield. Precambrian Res., 121, 2003.

(con vari co-autori) Studi geologici in Val di Susa finalizzati ad un nuovo collegamento ferroviario Torino-Lione. Museo Regionale di Scienze Naturali, Monografie, 41, 2004.

(con D.Govoni e L.Micucci [eds.]) Atti di due convegni su Amianto e Uranio in Val di Susa. Rend. Soc, Geol. It., 3 N.S., 2006.

(con P.Quagliolo e A.Strona) Il settore sud-occidentale della Zona Strona-Ceneri nel Biellese e Canavese. Boll. Museo Regionale Sci. Nat. Torino, 24, 2007

(con M.Alene, M.Barbieri e A.Conti) On the Palaeozoic Tillite of the Adigrat Group (Tigrai, Ethiopia). Per. Mineral., 76, 2007.

 


Aggiornato al 2007

Dalla Teca Digitale