Struttura

L'Accademia delle Scienze è organizzata sulla base di uno statuto che, nella sua attuale stesura, risale al 2000, anno in cui l’Accademia ha assunto la personalità giuridica di diritto privato.

  • Consiglio di presidenza

    Il Consiglio di presidenza sovraintende alla conservazione del patrimonio e all'amministrazione dell'Accademia e ne coordina l'attività scientifica; predispone i regolamenti da sottoporre all'approvazione dell'assemblea delle Classi unite; predispone il bilancio preventivo e il bilancio consuntivo; delibera su tutte le questioni ad esso sottoposte dal Presidente.

  • Assemblea delle Classi unite

    L'assemblea delle Classi unite delibera sulle questioni di carattere generale concernenti l'attività dell'Accademia; elegge il Presidente, il Vice-presidente e  il Tesoriere;  delibera sulle modifiche di statuto e sui regolamenti; discute e approva il bilancio preventivo e il bilancio consuntivo predisposti dal Consiglio di presidenza (...) delibera su tutte le altre questioni che le vengano sottoposte dal Presidente.

  • Revisori dei conti

    Il Collegio dei revisori dei conti vigila sulla gestione amministrativa dell'Accademia; esamina il bilancio preventivo e il bilancio consuntivo redigendo su di essi una relazione scritta da presentare all'assemblea dei soci. I revisori dei conti sono invitati ad assistere alle riunioni del Consiglio di presidenza.

  • Commissioni permanenti

    Le Commissioni permanenti dell’Accademia svolgono funzioni di consulenza nei confronti del Consiglio di presidenza oppure, qualora siano designate da una Classe, nei confronti dell’assemblea della rispettiva Classe. Esse sovrintendono rispettivamente alla biblioteca, all'archivio, alle pubblicazioni e ai premi.