Diritti umani Bonanate

Diritti umani e doveri internazionali

Luigi Bonanate (Accademia delle Scienze)

1° aprile 2021, ore 17.30

Première YouTube sul canale dell'Accademia delle Scienze,
terza conferenza del ciclo Europa e Diritti umani

 

Luigi Bonanate è Professore emerito di Relazioni internazionali nell'Università di Torino e Medaglia d'oro dei benemeriti della cultura e dell'arte. Ha insegnato Relazioni internazionali per più di 40 anni e ha tenuto corsi alla Scuola di studi superiori dell'Università di Torino, alla Facoltà di Scienze strategiche e a quella teologica dell'Italia settentrionale.

 

Abstract

Diritti e doveri sono non tanto due facce della stessa medaglia quanto un sistema di collegamenti reciproci. Un piccolo infortunio linguistico fa sì che sia per gli esseri umani sia per gli Stati si utilizzi sempre (o quasi) il riferimento al diritto, mentre in realtà questo inerisce all’individuo (e ai corpi intermedi) e non allo Stato che, invece, è – nella parte che riguarda i suoi contatti con gli esseri umani – investito esclusivamente di doveri. I 30 articoli della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo iniziano, tutti, con il riferimento a diritti individuali, che tocca allo Stato promuovere, difendere, sviluppare.

Nell’intreccio tra le due dimensioni della realtà politico-sociale si pone un nuovo “spazio”: quello dei problemi morali internazionali. Gli individui, dal canto loro, che già sono portatori di diritti, hanno comunque il dovere di lealtà nei confronti del paese (se democratico) in cui vivono o si trovano.

 

Luigi Bonanate è Professore emerito di Relazioni internazionali nell'Università di Torino. Formatosi alla scuola di Norberto Bobbio, si è occupato soprattutto dei rapporti tra gli stati sia in prospettiva storica, sia con riferimento alla realtà contemporanea.