Uomo vitruviano

Scienza ed esperienza: il modello leonardesco

Giovedì 13 giugno, alle ore 17.00, Enrico Pasini (Università di Torino) tiene la settima conferenza del ciclo "Leonardo da Vinci. L'uomo universale"  

Abstract

Leonardo scrive in un passo molto noto: “ancora che la natura cominci dalla ragione e termini nella sperienzia, a noi bisogna seguitare in contrario”. Nella scienza leonardesca, una complessa relazione si instaura tra esperienza naturale, esperienza indotta dall'esperimento e ragioni naturali. Anche scienze che necessitano di dimostrazione matematica abbisognano dell'esperienza, senza la quale non si dà certezza. In questo modello dell'operare dello scienziato della natura si possono riconoscere elementi tradizionali ed indagare gli elementi di novità, specialmente in quanto si leghino alle molteplici sfere di attività cui Leonardo collega l'indagine della natura.

 

Sala dei Mappamondi, con ingresso da Via Accademia delle Scienze 6

Vai al calendario completo del ciclo 

in collaborazione con