Giuseppe Levi

Giuseppe Levi: maestro di Nobel, scienziato e antifascista

Giornata di studi

Lunedì 6 e martedì 7 maggio 2019

 

PROGRAMMA 

Lunedì 6 maggio, ore 15.00
 

Saluti
Massimo Mori, Presidente dell’Accademia delle Scienze

Introducono
Alberto Piazza, Accademia delle Scienze


Andrea Grignolio, Università Vita-Salute San Raffaele e CNR-ITB

Presiede
Alberto Piazza, Accademia delle Scienze

I SESSIONE - IL CERVELLO: FORMA, SVILUPPO E INVECCHIAMENTO

Le scoperte di Giuseppe Levi a Torino
Alessandro Vercelli, Università di Torino e Fondazione Cavalieri Ottolenghi

Giuseppe Levi, fisiologo con i morfologi, morfologo con i fisiologi: il dinamismo tra forma e funzione di un «moderno biologo cellulare»
Marco Piccolino, Università di Ferrara

II SESSIONE - IL LABORATORIO DI LEVI TRA ANTIFASCISMO E SENSO CIVICO

La politica, "quasi a malincuore": la cospirazione di Giustizia e Libertà a Torino
Marco Bresciani, Università di Firenze

«Ed era tutto contento d'esser stato in prigione». Giuseppe Levi e Giustizia e Libertà nella Torino degli anni Trenta 
Chiara Colombini, Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea "Giorgio Agosti" (ISTORETO)

Conclusioni
Carlo Ginzburg, Franklin D. Murphy Professor of Italian Renaissance Studies, University of California e Scuola Normale Superiore 

 

 

Martedì 7 maggio, ore 10.00

Presiede Giancarlo Isaia, Presidente dell’Accademia di Medicina

III SESSIONE - LA SCUOLA TORINESE

Rita Levi-Montalcini
Antonino Cattaneo, Scuola Normale Superiore

Renato Dulbecco

Paolo Vezzoni, CNR-ITB

Salvador E. Luria 
Andrea Grignolio, Università Vita-Salute San Raffaele e CNR-ITB

Dibattito e conclusione
Giancarlo Isaia, Presidente dell’Accademia di Medicina

 

Sala dei Mappamondi, Via Accademia delle Scienze 6

L'iniziativa è organizzata in collaborazione con l'Accademia di Medicina

 

Leggi l'articolo apparso su La Stampa del 7 maggio 2019