Atomi nell'Universo

L’origine delle abbondanze degli atomi nell’Universo

Attilio Ferrari (Accademia delle Scienze)
Première YouTube giovedì 21 ottobre, ore 17.30

 

Prima conferenza del ciclo in Première YouTube
L'origine della vita: dalla nucleosintesi alle molecole
21 ottobre - 25 novembre 2021

Abstract. Gli atomi dell’Universo, nelle abbondanze osservate, si sono originati in due fasi distinte, la nucleosintesi cosmologica e la nucleosintesi stellare. La prima fase avvenne nel Big-Bang caldo, che in circa 20 minuti produsse un plasma composto di idrogeno (75%) ed elio(25%), oltre ad una piccola percentuale di litio e deuterio. La seconda fase ebbe inizio dalla formazione delle stelle che evolvendo hanno progressivamente prodotto gli altri elementi della tavola di Mendeleev disperdendoli nello spazio nelle fasi di esplosione supernova per la formazione di nuove stelle. Fino al ferro i processi di fusione sono responsabili della produzione di elementi fino al ferro, elementi più pesanti attraverso i processi di cattura neutronica. Inoltre le esplosioni di supernove stesse e i processi di coalescenza di stelle di neutroni con lampi gamma danno origine a catture neutroniche rapide che portano fino agli elementi lantanidi. Tuttavia questi processi si verificano in condizioni che dipendono criticamente dai valori delle costanti di natura e dal rapporto tra le forze fondamentali. Cambiando anche di poco questi parametri si otterrebbero universi totalmente alieni alla vita. Come ha scritto con stupore l’astrofisico Freeman Dyson: “l’Universo sapeva che saremmo arrivati”.