RIVOLUZIONE DIGITALE

Seduta congiunta delle tre Accademie torinesi: la rivoluzione digitale

Martedì 3 dicembre 2019, ore 17.00

Sala dei Mappamondi


PROGRAMMA 

 

Saluti dei Presidenti

Paolo Gay, Accademia di Agricoltura
Da agricoltura di precisione ad agricoltura 4.0: il ruolo della digitalizzazione

Umberto Dianzani, Accademia di Medicina
La nuova frontiera della medicina di precisione

Marco Mezzalama, Accademia delle Scienze
Le tecnologie digitali che cambiano il mondo: big data, IoT(Internet of Things), intelligenza artificiale
 

 

ingresso da Via Accademia delle Scienze 6

 

La nuova frontiera della medicina di precisione. L’approccio biomedico classico è riduzionistico, concentrando l’attenzione su un numero ristretto di parametri in seguito alla formulazione di ipotesi. I recenti sviluppi tecnologici stanno però ribaltando questo approccio in quanto permettono di valutare in modo “globale” (“omico”) i sistemi biologici, prescindendo dalla formulazione di ipotesi. Partendo dalla genomica, si sono poi coinvolte molte altre discipline arrivando a delineare una omica integrata detta “multiomica”. Questo approccio richiede l’intervento di nuove discipline, come la bioinformatica e l’intelligenza artificiale, e permetterà di sviluppare una ”medicina di precisione” che avrà grande impatto sulla salute degli individui e sulla sostenibilità della spesa sanitaria.

Le tecnologie digitali che cambiano il mondo: big data, IoT(Internet of Things), intelligenza artificiale. Negli ultimi 30 anni la capacità di elaborazione dei computer e dei processori è cresciuta di 1 milione di volte e il costo per unità di calcolo è diminuito di 10 milioni di volte. Prestazioni che nessuna tecnologia ha mai avuto fino ad ora. Tra tutte queste tecnologie, quelle che oggi appaiono più rilevanti sono i “big data” (cioè la capacità di generare, memorizzare, trasmettere e elaborare grandi quantità di dati), l’ ”Internet delle cose (IoT)” (cioè la capacità di far tramettere informazioni tra oggetti, come nella domotica o casa intelligente) e l’ ”intelligenza artificiale” (la nuova tecnologia che rischia di rendere obsoleto il nostro cervello e di delegare ai computer decisioni anche nel campo sanitario, economico e politico con implicazioni etiche rilevanti). Di ciascuna di queste tecnologie si analizzeranno le caratteristiche tecnologiche e i risvolti economici, sociali e etici.