Struttura lignea volta sala mappamondi

Suggerimenti di lettura #17

Rita Binaghi, Il Cavaliere Antonio Lovera (1741-1789) socio dell’Accademia delle Scienze di Torino e ingegnere al servizio del pubblico (in «Studi Piemontesi» dicembre 2020, vol. XLVIX, fasc. 2, pp. 509-515)

L'articolo che vi proponiamo, pubblicato nel numero di dicembre 2020 in "Studi Piemontesi", è frutto degli studi dell'Arch. Rita Binaghi su carte inedite conservate nel nostro archivio e che raccontano la storia della messa in sicurezza della volta di sala dei Mappamondi.

 

 

La Sala dei Mappamondi dell'Accademia delle Scienze di Torino, come la vediamo oggi, è il risultato di interventi effettuati tra il 1784 e il 1787. La sicurezza strutturale della volta della Sala è opera di un Socio dell’Accademia, l’ingegnere Antonio Lovera.

Lovera si era formato alla Reale Accademia e successivamente alla Regia Scuola Teorica e Pratica di Artiglieria e Fortificazione, come raccontato nel necrologio letto dal Presidente dell'Accademia Carlo Morozzo della Rocca nell’adunanza della Classe di Scienze fisiche del 22 marzo 1789 (leggi il necrologio nella Teca digitale, pp. 292-293). Il suo maestro di analisi sublime e di meccanica razionale era stato Luigi Lagrange. Morozzo ricorda ai soci dell'Accademia che Lovera, grazie a la sua preparazione, aveva brillantemente completato il restauro strutturale del Salone.

 

Scarica il PDF

 

Nell'immagine: struttura della volta lignea della Sala Mappamondi, ora visibile grazie ad una finestra realizzata nel corso dei lavori di restauro che hanno interessato la Sala dei Mappamondi nel 2010.

 

vai all'indice dei suggerimenti di lettura!