max weber

Max Weber a un secolo dalla morte

Il Socio Pietro Rossi, Professore emerito di Filosofia della Storia nell'Università di Torino, racconta la figura di Max Weber sociologo, filosofo, economista e storico tedesco.

Il 14 giugno 1920 moriva a Monaco, appena cinquantaseienne, Max Weber: una vita breve, ma una mole eccezionale di lavoro, culminata in uno studio comparato delle religioni universali e nel progetto di un’analisi sistematica dei rapporti tra economia e ordinamenti sociali, che ha ispirato gran parte della sociologia del Novecento.