Ferrari Soave 2005

Il premio, nazionale per la biologia animale, è stato assegnato a Alessandro Minelli

La commissione ha formulato la seguente motivazione:

Il Prof. Minelli è professore ordinario di Zoologia presso l’Università di Padova. Ha iniziato la sua attività di ricerca dedicandosi a problemi di sistematica zoologica e di filogenesi e realizzando lavori sugli Irudinei e sui Turbellari Tricladi, per rivolgersi quindi allo studio dei Miriapodi, che ha portato il suo principale interesse scientifico verso la biologia evoluzionistica dello sviluppo. In questo campo ha lavorato sia sul piano sperimentale sia su quello teorico e modellistico, proponendo alcuni nuovi concetti come quelli di paramorfismo e di doppia segmentazione. Continuando le ricerche in materia di sistematica ne ha seguito i moderni sviluppi anche sul piano molecolare  e ne ha affrontato criticamente i concetti fondamentali e i metodi operativi. Si è occupato anche di biodiversità coordinando la realizzazione di una checklist delle specie della fauna italiana che ha portato l’Italia ad avere, prima tra i paesi del mondo, un inventario completo delle  specie animali note per il territorio nazionale. Nel 2003 il Prof. Minelli ha pubblicato presso la Cambridge University Press un libro dal titolo The development of Animal Form – Ontogeny, Morphology and Evolution, che ha suscitato un vivace interesse e ha avuto recensioni decisamente positive in molte riviste specializzate, come in particolare “Science” e “Nature”.

In conclusione, il Prof. Minelli è pervenuto nelle sue ricerche alla formulazione di ipotesi e di concetti originali nel campo della biologia dell’evoluzione e dello sviluppo, allargando gli orizzonti oltre un particolare modello di sistema e fornendo contributi chiarificatori di grande rilievo.